Apparecchi invisibili: vanno sempre bene?

Cosa sono gli apparecchi invisibili per i denti

L'ortodonzia dentale invisibile è una tecnica che prevede l'applicazione di mascherine praticamente trasparenti, gli aligner, prodotte con un materiale termoplastico solitamente con tecnologie computerizzate. Gli aligner sono personalizzati, affinché aderiscano perfettamente ai denti ai fini del loro corretto allineamento. L'aligner è un apparecchio invisibile e mobile, in quanto può essere rimosso dallo stesso paziente.

Anche l'ortodonzia linguale permette al paziente di indossare un apparecchio del tutto invisibile. Prevede l'applicazione di piastrine posizionate nella parte interna del dente. Questo tipo di apparecchio è invisibile e fisso e può essere rimosso esclusivamente dall'ortodontista. Quando indicato è molto efficace ma può dare alcuni disagi legati agli attacchi interni che possono ledere la lingua o a volte staccarsi.

Come funzionano gli apparecchi invisibili

La mascherina dentale, in materiale termoplastico trasparente, è prodotta in laboratorio; viene ricavata sul calco dei denti con l'obiettivo di non provocare al soggetto disagi e fastidi all'interno del cavo orale. Alcune tecniche prevedono che l'aligner venga indossato per un periodo di circa quindici giorni, ossia fino a quando avrà svolto la sua funzione; al termine del periodo deve essere sostituito da un altro aligner che prosegue il lavoro ortodontico, fino al raggiungimento dell'obiettivo finale. Ogni aligner fa eseguire i movimenti programmati ai denti portandoli verso la posizione desiderata.

Nel caso dell'ortodonzia linguale gli attacchi dell'apparecchio vengono applicati sulla superficie interna del dente, ossia sulla parete a contatto con la lingua. L'apparecchio interno è composto da brackets e da fili metallici che vengono agganciati, sempre internamente, agli attacchi attraverso legature elastiche.

Vantaggi dell'ortodonzia dentale invisibile

L'aligner trasparente, utilizzato dall'ortodonzia dentale invisibile, raggiunge l'obiettivo dell'allineamento dei denti senza costringere il paziente a sopportare i disagi provocati dai brackets. La mascherina trasparente è pressoché invisibile e non interferisce nella vita di tutti i giorni: è rimovibile in qualunque momento, per esempio per procedere alle quotidiane operazioni di igiene orale o quando si deve mangiare.

Anche l'ortodonzia linguale ha il vantaggio di non essere visibile dall'esterno; inoltre non provoca praticamente nessun danno allo smalto dei denti, permettendo al soggetto di sorridere senza vivere alcun disagio legato al giudizio degli altri. Tuttavia si registrano spesso difficoltà nella pulizia accurata dei denti e difetti di pronuncia. A volte può tagliare la lingua e si possono staccare i brackets, richiedendo l’intervento dell’ortodontista.

Procedura per l'applicazione degli apparecchi invisibili

Per l'ortodonzia dentale invisibile gli odontoiatri si avvalgono di una tecnologia digitale 3D; il paziente può visualizzare in anticipo il risultato finale del trattamento. In base a questo processo vengono realizzati diversi aligner, che nel corso della terapia saranno sostituiti ogni due settimane, fino al completo allineamento dei denti. Al termine verrà confezionato l’apparecchio di contenzione, che servirà a mantenere nel tempo la posizione finale raggiunta.

L'apparecchio interno viene prodotto sulla base di un'impronta dentale; l'apparecchio è costruito su misura in tutte le sue componenti, archi e attacchi, in modo da aderire perfettamente alla morfologia della bocca. Spesso è possibile fare le impronte con l’uso degli scanner endorali, riducendo il disagio legato a volte alle impronte convenzionali.

Quando è efficace l'ortodonzia invisibile

Gli aligners non risolvono problemi di malocclusione grave. Sono invece efficaci per tutti gli altri difetti di allineamento dei denti e nei casi di malocclusione semplice. I dentisti tuttavia avvertono che la mascherina trasparente deve essere indossata almeno 16 ore al giorno. L'aligner deve essere tolto esclusivamente per provvedere alle quotidiane operazioni di pulizia dei denti o durante i pranzi/cena.

L'ortodonzia linguale può essere applicata anche ai casi di malocclusione grave; è in grado di risolvere la maggior parte dei problemi relativi a denti e articolazioni. Tuttavia non è adatta a tutti, in quanto presenta problematiche legate al dolore, che può manifestarsi in alcune zone dell'arcata dentaria. Non devono essere sottovalutati i problemi di fonetica, che derivano dall'applicazione interna dell'apparecchio. È ovvio che se il soggetto non è disposto a sopportare tali disagi, che in molti casi sono transitori, è difficile ottenere i risultati sperati.

Se hai bisogno di un controllo o in caso l’articolo non sia stato esaustivo sul tema, il nostro staff è a disposizione.

 

Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita delle persone

Se stai cercando un dentista a cui affidarti, siamo certi di poterti aiutare. Cerchiamo infatti soluzioni su misura, basate anche sulle tue esigenze di tempo e di budget.

Sappiamo quanto siano importanti le certezze!

I protocolli Microdent sono stati sviluppati in oltre 30 anni di pratica, migliaia di ore di studio e oltre 4300 pazienti trattati.

Le nostre qualità sono riconosciute

Ecco alcune testate giornalistiche che hanno parlato di noi

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna

Tel. 051 6232040

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2020

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite

Lunedì e Venerdi: 8.30-18.30 - Mercoledi: 8.30 - 19 - Martedì e Giovedì: 9.00 - 19.30 - Sabato (2 al mese) 9.00 - 15.30

Una storia lunga ormai 30 anni, fatta di passione per il proprio lavoro, amore per la tecnologia e con una sola missione: debellare la parodontite nei nostri pazienti con le tecniche meno invasive ed efficaci, preservando i denti il più possibile e abbattendo la paura del dentista.
© Microdent. Riproduzione Vietata anche se parziale - Powered by Mario Pompilio.

Perchè riteniamo che tutti abbiano il diritto di masticare e sorridere possibilmente con i propri denti…nella massima serenità.