Consigli di igiene orale per le vacanze

Sia che si abbia intenzione di partire alla volta del mare che si resti in città, i denti sono un’assoluta priorità e, pertanto, è bene tenere a mente che nulla deve essere lasciato al caso. Vediamo, dunque, di scendere più nel dettaglio e di scoprire quali sono le corrette indicazioni per prendersi cura della salute di bocca e denti.


Igiene orale in vacanza: consigli e suggerimenti

La prima e più importante cosa da fare consiste nel prendere un appuntamento con il proprio dentista di fiducia prima della partenza. In questo modo, si avrà la possibilità di prevenire ogni genere di problema e, soprattutto, di evitare di dover fare i conti con interventi d’urgenza. Dover andare alla ricerca di un dentista quando si è in vacanza, infatti, è decisamente molto spiacevole. Al contrario, partire essendo consapevoli del fatto che si ha la possibilità di contare su un’igiene orale a dir poco impeccabile è fondamentale.

Ovviamente, il controllo dal proprio dentista di fiducia è consigliato a tutti ma in maniera particolare a tutti coloro che sono costretti a fare i conti con problematiche di vario genere a carico del cavo orale.

Un altro aspetto assolutamente da non trascurare riguarda, poi, il fatto che bisogna sempre avere a portata di mano o comunque in valigia spazzolino e un collutorio. Proprio grazie al collutorio si ha la possibilità di prendersi cura della propria igiene orale in maniera semplice e niente affatto impegnativa.

In vacanza non mancano i momenti in cui si è costretti a dover fare i conti con momenti in cui non si ha la possibilità di lavarsi i denti e, dunque, riuscire a compensare con il collutorio potrebbe essere la soluzione migliore. Inoltre, con il collutorio si ha la possibilità di rimediare a piccolissime emergenze come, ad esempio, infiammazioni di piccola entità o al fenomeno delle gengive sanguinanti. Come è facile intuire, con il collutorio si ha la possibilità di intervenire in maniera rapida e, quindi, di trascorrere il resto delle vacanze in serenità senza dover andare alla disperata ricerca di un dentista o di un medico. Ciò, senza dubbio, solo nel caso in cui si dovesse avere a che fare con problematiche facilmente gestibili in maniera autonoma.

Accortezze e indicazioni

Al fine di evitare i dover fare i conti con patologie di vario genere a carico del cavo orale, sarebbe meglio evitare di consumare in maniera eccessiva bevande gassate. Ciò vale anche per gli alimenti che contengono molto zucchero.

Come detto in precedenza, in vacanza non si ha sempre la possibilità di lavarsi i denti e, dunque, il rischio di formazione di carie o, in alternativa, dell’insorgere di infiammazioni è sempre dietro l’angolo. Quando non è possibile lavarsi i denti, possono essere utili chewing gum allo xilitolo, controindicate però se si ha apparecchio ortodontico o protesi provvisorie.

Questo consiglio vale in maniera universale ma deve essere tenuto di buon conto soprattutto quando si è in vacanza. Infine, nel caso in cui si dovesse avere a che fare con apparecchi ortodontici o, in alternativa, con protesi, è assolutamente fondamentale sottoporsi ad un controllo prima della partenza.

Nel caso specifico, ad esempio, delle protesi fisse, è bene farsi controllare e, soprattutto, chiedere al proprio dentista di fiducia il corretto codice dell’impianto. In questo modo, si avrà la possibilità di comunicare il codice al dentista di turno in caso di necessità. In caso di presenza di protesi cementate in modo provvisorio, può essere molto utile passare dal dentista per verificare che siano cementate ancora in modo efficace.

In linea di massima, queste sono le accortezze di cui tenere conto prima di partire per le vacanze. Importante è ricordare che si tratta di moniti che riguardano sia gli adulti che i bambini. Per quanto riguarda i bambini, poi, è bene ricordare loro di lavarsi i denti molto spesso anche e soprattutto in vacanza.

In questo modo, si ha l'opportunità di riuscire ad evitare l'insorgere id patologie di vario genere. Per i bambini, è consigliabile mettere in valigia il loro spazzolino personale con tanto si dentifricio e bicchierino da piazzare nel bagno dell'albergo.

In questo modo, avranno la possibilità di sentirsi grandi, responsabilizzati e importanti. Avranno, dunque, la responsabilità di doversi lavare i denti e di divertirsi ad imparare aneddoti e nozioni sull'igiene orale anche in vacanza. A questo punto, non resta altro da fare che preparare i bagagli, ricordarsi di mettere in valigia lo spazzolino e il collutorio e partire.