Le Frenulectomie: perché vanno fatte e tecniche Laser

Frenulectomie: cosa sono e tecniche di rimozione

Con il termine frenulectomia si intende la rimozione chirurgica del frenulo, attraverso una piccola incisione dello stesso.
I frenuli sono delle sottili bande di tessuto connettivo fibrosi che collegano la lingua, le guance e le labbra alla mucosa che ricopre la zona a contatto con l'ossatura dove si trova l'apparato dentale.

Una piccola malformazione, come il cosiddetto 'frenulo corto', molto comune sia negli adulti che nei bambini, necessita di un intervento chirurgico-odontoiatrico spesso molto semplice al fine di evitare una serie di fastidi e problemi che possono verificarsi con il tempo e con la crescita.

Quando intervenire chirurgicamente

Solitamente si decide di intervienire chirurgicamente quando si ritiene che il frenulo corto possa causare una serie di problemi a livello odontoiatrico che possono talvolta anche estendersi ad altri tipi di disturbi.

  1. FRENULO LINGUALE
    Un caso molto comune, soprattutto tra i più piccoli, è il frenulo linguale corto, ovvero quella sottile lamina di tessuto connettivo che congiunge la parete inferiore della lingua al pavimento orale. Una sua anomalia può dare problemi di deglutizione, di linguaggio, di malocclusione con possibili conseguenti disturbi posturali, o generali malformazioni dei tessuti dell'apparato dentale. Il frenulo linguale, intercettato in tenera età, deve essere corretto nel più breve tempo possibile, talvolta anche nei primi giorni di vita.
  2. FRENULI LABIALI LATERALI
    I frenuli labiali laterali si presentano principalmente come delle recessioni gengivali, ossia delle scoperture eccessive della zona delle radici dei denti. Questo innanzitutto rappresenta un problema funzionale ma anche dal punto di vista estetico, poiché le gengive appaiono sempre 'tirate'; inoltre poichè le radici restano leggermente scoperte, aumenta notevolmente la sensibilità del dente, che risente maggiormente della differenza di temperatura o di altre possibili irritazioni.
  3. DIASTEMA
    Il diastema è uno spazio che si viene a creare tra i due denti incisivi centrali superiori, a causa a volte di un frenulo labiale superiore con caratteristiche anormali.
    Questa condizione è considerata normale nei bambini con una dentizione ancora mista, poichè rappresenta uno spazio di riserva per i denti permanenti, che tenderà a chiudersi con la nascita dei canini. Quando ciò non accade spontaneamente, si può decidere di intervenire chirurgicamente e poi completare la chiusura ortodonticamente con il supporto di un apparecchio.


In tutti questi casi elencati si procede generalmente con la rimozione chirurgica del frenulo, sempre ovviamente in seguito ad indagini radiografiche, cliniche e sulla base dell'attenta valutazione di uno specialista.

Chi puo' riguardare la frenulectomia

Le malformazioni come il frenulo corto possono riguardare sia i bambini, molto spesso soprattutto i neonati, ma anche persone in età avanzata che utilizzano protesi mobili. In questo caso un frenulo 'anormale' può provocare un'eccessiva mobilità che è spesso causa di disagio nel paziente. In entrambi i casi si può procedere, con un semplice intervento di routine che non ha alcuna particolare controindicazione nè alcun rischio per il paziente.

Frenulectomia: tecniche di intervento

Le tecniche utilizzate per la rimozione del frenulo sono principalmente due: quella tradizionale chirurgica che prevede una piccola incisione e l'applicazione di punti di sutura, e l'intervento eseguito con laser, molto meno invasivo.
Questa tecnica è oggi ormai la più utilizzata quasi ovunque, tranne in rari casi. L'intervento avviene eseguito con anestesia locale, e nella maggior parte dei casi non è per nulla doloroso per il paziente. Inoltre anche la ripresa successiva è poco traumatica: come verificato in diversi pazienti, la guarigione appare decisamente migliore ed è spesso più breve rispetto a quella post frenulectomia tradizionale con bisturi.

Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita delle persone

Se stai cercando un dentista a cui affidarti, siamo certi di poterti aiutare. Cerchiamo infatti soluzioni su misura, basate anche sulle tue esigenze di tempo e di budget.

Sappiamo quanto siano importanti le certezze!

I protocolli Microdent sono stati sviluppati in oltre 30 anni di pratica, migliaia di ore di studio e oltre 4300 pazienti trattati.

Le nostre qualità sono riconosciute

Ecco alcune testate giornalistiche che hanno parlato di noi

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna

Tel. 051 6232040

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2020

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite

Lunedì e Venerdi: 8.30-18.30 - Mercoledi: 8.30 - 19 - Martedì e Giovedì: 9.00 - 19.30 - Sabato (2 al mese) 9.00 - 15.30

Una storia lunga ormai 30 anni, fatta di passione per il proprio lavoro, amore per la tecnologia e con una sola missione: debellare la parodontite nei nostri pazienti con le tecniche meno invasive ed efficaci, preservando i denti il più possibile e abbattendo la paura del dentista.
© Microdent. Riproduzione Vietata anche se parziale - Powered by Mario Pompilio.

Perchè riteniamo che tutti abbiano il diritto di masticare e sorridere possibilmente con i propri denti…nella massima serenità.