Posso lasciare la mia bocca senza i denti posteriori?

Nella bocca si trovano denti di tipo diverso, e ogni tipo ha una forma propria, una posizione specifica e una funzione ben precisa. La mancanza anche di un solo dente può a volte causare un danno alla salute, all'efficienza e all'estetica della bocca e al benessere generale della persona. Per questo motivo occorre preoccuparsene quanto prima e prevenire la perdita, anche quando si tratta dei denti posteriori, che potresti essere tentato di trascurare perchè "non si vedono".

Conosciamo i denti posteriori

I denti posteriori sono chiamati molari e premolari. I premolari si trovano fra i canini e i molari, hanno una forma squadrata e la superficie piatta. Il loro compito è quello di eseguire la prima fase di masticazione e spezzettamento del cibo.

I molari si trovano in fondo all'arcata dentale, hanno anch'essi la superficie piatta, ma più ampia rispetto ai premolari. La loro funzione è quella di portare a termine il lavoro dei premolari, sminuzzando il cibo molto finemente, in modo che sia pronto per essere inghiottito e poi digerito.

Conseguenze della mancanza di uno o più denti posteriori

Ma cosa succede se mancano uno o più denti posteriori? Visto l'importante ruolo che questi denti svolgono nella masticazione, e quindi nella digestione degli alimenti, a soffrirne è tutto l'apparato gastrointestinale. Lo stomaco, raggiunto da cibi mal masticati, non riesce a svolgere correttamente la sua funzione, e questo si ripercuote sull'intestino e, nei casi più gravi, può dar luogo alla sindrome di malassorbimento, cioè a una ridotta capacità di assorbire i nutrienti contenuti negli alimenti.

I denti vicini al vuoto lasciato da quelli persi tendono pian piano a spostarsi. In questo modo i denti dell'arcata superiore e di quella inferiore non sono più allineati e la bocca non si chiude correttamente. Questa mancanza di armonia fra le due arcate, detta malocclusione dentale, può provocare ulteriori problemi alla masticazione e anche alla fonetica, in quanto i denti, e tutta la bocca, hanno un ruolo importante nella produzione dei suoni e delle parole.

La malocclusione dentale, interessando anche l'articolazione che unisce cranio e mandibola, coinvolta nella masticazione, può provocare a volte inoltre mal di testa, dolori cervicali, vertigini, nevralgie, mal di schiena, ronzii alle orecchie. Inoltre, dopo la perdita dei denti posteriori, nel tempo la struttura dell'osso che li ospitava si assottiglia, diminuendo in altezza e spessore e modificando le linee del viso.

Da non sottovalutare poi l'impatto estetico della mancanza di uno o più denti posteriori. Il vuoto si nota, anche se sono "dietro", soprattutto quando si ride e si parla, conferendo un aspetto sgradevole e trascurato, e, se non si interviene in fretta, come abbiamo visto, si altera anche la forma del volto.

Rimedi alla caduta dei denti posteriori

Per tutelare la salute della bocca è essenziale una corretta igiene orale, per diminuire i rischi di gengiviti, carie e parodontite, fra le cause più comuni di caduta dei denti. Lavali quindi dopo ogni pasto, per almeno due minuti, con poco dentifricio, iniziando proprio dai denti posteriori, perchè è proprio lì che si annida più placca, spazzolandoli dalla base verso la punta, e poi sulla superficie e terminando con l'aiuto del filo interdentale o dello scovolino. Infatti è tra i denti che è più facile che si annidi la placca che può causare problemi di carie e alle gengive.

Puoi poi programmare quanto meno due visite di controllo all'anno dal dentista, per effettuare una pulizia profonda e completa, e individuare e trattare eventuali problemi appena nascono. Se tuttavia ti trovi a dover affrontare il problema della perdita dei denti posteriori, puoi trovare con il dentista la soluzione migliore per sostituirli, fra impianto, protesi fissa e protesi mobile, e restituire piena funzionalità alla tua bocca.

In caso l’articolo non sia stato esaustivo sul tema, il nostro staff è a disposizione.

Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita delle persone

Se stai cercando un dentista a cui affidarti, siamo certi di poterti aiutare. Cerchiamo infatti soluzioni su misura, basate anche sulle tue esigenze di tempo e di budget.

Sappiamo quanto siano importanti le certezze!

I protocolli Microdent sono stati sviluppati in oltre 30 anni di pratica, migliaia di ore di studio e oltre 4300 pazienti trattati.

Le nostre qualità sono riconosciute

Ecco alcune testate giornalistiche che hanno parlato di noi

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna

Tel. 051 6232040

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2020

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite

Lunedì e Venerdi: 8.30-18.30 - Mercoledi: 8.30 - 19 - Martedì e Giovedì: 9.00 - 19.30 - Sabato (2 al mese) 9.00 - 15.30

Una storia lunga ormai 30 anni, fatta di passione per il proprio lavoro, amore per la tecnologia e con una sola missione: debellare la parodontite nei nostri pazienti con le tecniche meno invasive ed efficaci, preservando i denti il più possibile e abbattendo la paura del dentista.
© Microdent. Riproduzione Vietata anche se parziale - Powered by Mario Pompilio.

Perchè riteniamo che tutti abbiano il diritto di masticare e sorridere possibilmente con i propri denti…nella massima serenità.