Implantologia Dentale, recupero estetico e funzionale

implantologia centri specializzati

Ti mancano uno o più o denti e vorresti sostituirli?

Cerchi un centro di implantologia dentale a Bologna?

Ti hanno detto che hai poco osso e non puoi mettere gli impianti?

Hai paura del dentista ma vorresti mettere gli impianti in bocca?

La mancanza di uno o più denti può creare un importante disagio nella vita di una persona per la difficoltà a masticare correttamente o per le problematiche di imbarazzo estetico che possono creare.

Inoltre una cosa da sapere è che con una masticazione scorretta si assimilano peggio i cibi, la digestione diventa più difficile e alcuni nutrienti potrebbero non essere assorbiti!

Nonché, dato molto importante, è stato evidenziato da una ricerca scientifica che la mancanza di denti può incrementare il rischio di sviluppare la demenza senile precoce fino a 4 volte!

È quindi chiaro come avere una bocca corretta dal punto di vista della presenza dei denti sia fondamentale e gli impianti possono sicuramente essere la scelta più corretta in questi casi, andando a replicare la struttura “naturale” del dente.

Ecco quindi cosa sono gli impianti osteointegrati e cosa possono fare per te!

Gli impianti osteointegrati sono delle radici artificiali in titano biocompatibile che vengono utilizzati per sostituire i denti mancanti e/o supportare delle protesi.

La prima cosa infatti da verificare e spesso sottovalutata è la seguente: il dente manca già? Se presente si è sicuri che non si possa salvare?

In Microdent Dental SPA siamo molto attenti a questo aspetto e cerchiamo sempre di preservare per quanto possibile i denti naturali dei pazienti tenendo l’estrazione come ultima possibilità!

La riabilitazione con gli impianti osteointegrati è molto utile per sostituire denti mancanti qualora non sia indicato o possibile l’utilizzo di ponti. Risulta comunque la prima scelta, perché rispecchia le caratteristiche naturali dei denti, ossia una radice per ogni dente.

Gli Impianti Dentali ti permettono in molti casi di...

  • Masticare senza problemi quello che vuoi - anche la pannocchia di mais, caramelle, mele...
  • Sostituire i denti che ti mancano senza rovinare quelli naturali
  • Fornire il 90 per cento della potenza di masticazione dei denti sani e naturali.
  • Evitare protesi mobili che potrebbero causare disagio o imbarazzo
  • Evitare ulteriori perdite di denti preservando anche le ossa e i tessuti
  • Essere puliti facilmente rispetto a ponti e protesi mobili, riducendo il rischio di problematiche.

Gli Impianti dentali ti evitano...

  • Il rischio che la protesi si allenti quando si ride o si starnutisce
  • Il problema del gusto innaturale che si ha mangiando con le protesi mobili
  • Alcuni problemi causati dalla perdita di tessuto osseo e di tessuto molle a causa dei denti mancanti
  • Quella strana sensazione di palato
  • Il dover limare e rovinare i denti naturali a volte sani per creare dei ponti

Se hai dei denti mancanti, denti che non possono essere salvati e/o protesi e uno dei qualsiasi punti di cui sopra sono di tuo interesse, allora l’implantologia può essere una soluzione corretta per te.!

Gli impianti sono una procedura comune oggi e presso Microdent abbiamo una grande esperienza in merito, compreso l’eventuale ricostruzione dell’osso qualora non fosse sufficiente per l’immediato inserimento della vite implantare, con un tasso di successo di oltre il 96%!

La condizione base per l’inserimento degli impianti in bocca, affinché possano permanere in modo duraturo senza effetti spiacevoli è che ci sia un adeguato livello di osso e che venga prima trattata la parodontite, una infezione della bocca che probabilmente ha portato alla perdita dei tuoi denti. Se non viene curata efficacemente non solo aumenta il rischio di perdere gli altri denti presenti…ma c’è anche la possibilità che gli impianti si ammalino di una infezione chiamata perimplantite con la possibilità di perderli!

Ecco le fasi comuni per avere finalmente la bocca riabilitata con i denti fissi grazie agli impianti dentali:

  1. Visita diagnostica specialistica ed esecuzione della TAC per vedere i volumi di osso
  2. Inserimento dell’impianto nell’osso, con anestesia ed eventualmente sedazione.
  3. Attesa di 3/4 mesi per la osteointegrazione (la radice artificiale diventa tutt’uno con l’osso) in cui il paziente, se l’impianto è in zona estetica o ne ha necessità, non rimane col “buco” grazie ad alcune tecniche
  4. Impronta digitale con lo scanner, rapida ed indolore
  5. Consegna ad 1 settimana della nuova corona definitiva in ceramica (zirconio).

Il primo punto è sempre una visita diagnostica per analizzare la situazione orale ed in particolare quella ossea per capire se gli impianti sono indicati alla singola situazione. Si possono eseguire degli impianti singoli per sostituire degli elementi persi, o effettuare dei ponti su impianti in caso di perdite multiple.

Inoltre alcuni pazienti scelgono di avere protesi mobili sostituite con una serie completa di impianti (di solito 4 o 6).

Per chi ha paura del dentista, il nostro centro ti offre la sedazione cosciente o addirittura quella profonda con anestesista. In primo luogo, gli impianti sono chirurgicamente inseriti all’osso. L’impianto infatti va a creare la radice artificiale del nuovo dente

Poi un moncone viene avvitato in modo indolore all'impianto ed infine una corona è cementata o avvitata sul moncone, ricreando quindi il dente “globale”. Questa corona è un dente di porcellana realistico abbinato perfettamente alla tua bocca. Gli impianti hanno l'aspetto dei denti veri.

A seconda della procedura di impianto utilizzato, potrebbe essere necessario attendere quattro mesi per permettere una perfetta integrazione della vite con l’osso e quindi procedere a mettere la corona. Oppure, se si utilizza la procedura di "carico immediato", gli impianti saranno collocati e sarà messa la corona provvisoria subito, con la possibilità di iniziare a masticare leggermente da subito e non avere il disagio estetico.

Questa verrà poi sostituita successivamente con quella in ceramica, eseguita ora con materiali estetici come lo zirconio.

Nelle zone anteriori, a prescindere dalla situazione, il paziente non andrà mai via col “buco” che andremo a riempire scegliendo tra più alternative come splintaggi, maryland o protesi estetiche provvisorie.

Fasi dell'intervento di implantologia dentale

La prima fase, dopo la valutazione dei volumi dell’osso tramite TAC 3D, è l’inserimento dell’impianto osteointegrato, ossia la “radice artificiale” del dente.

Se necessario viene eseguito anche un intervento di ricostruzione ossea, che può essere contestuale all’inserimento dell’impianto o eseguito precedentemente.

L’intervento di posizionamento implantare dura in media circa 1 ora e viene eseguito dal nostro bravissimo implantologo. Al termine del posizionamento della vite si posizionano delle suture, che vanno rimosse dopo circa 10-15 giorni.

I disagi eventuali sono simili a quelli di un intervento chirurgico “normale” o ad una estrazione.

Posizionata la “vite” è necessario attendere un periodo di 3-4 mesi per permettere il processo chiamato di “osteointegrazione”, in cui l’impianto diventa “tutt’uno” con l’osso circostante.

Avvenuto questo processo, verificato anche con una lastrina di controllo, è possibile procedere al posizionamento della “corona” ossia della parte del dente visibile e funzionale.

Il primo passaggio è l’esecuzione dell’impronta dell’impianto, eseguita senza anestesia. A tal proposito per rilevare la posizione della vite si utilizza uno strumento detto “transfer” che viene avvitato sull’impianto e permetterà di riprodurre la sua posizione sul modello. Dopo aver fatto l’impronta dell’arcata con l’impianto con un materiale ad alta precisione, si eseguirà anche l’impronta dell’arcata antagonista, foto per il colore e “morso”, ossia la rilevazione di come “chiudono” tra di loro le arcate dentarie. Questo passaggio ora viene eseguito molte volte con la scanner endorale per evitare la permanenza del materiale da impronta per 6 minuti e altri disagi.

Sull’impianto verrà quindi riavvitata la “vite di guarigione” e il paziente verrà dimesso.

Oggi la consegna del definitivo, specie su impianto singolo o piccoli ponti è molto semplice e basterà una sola seduta! E spesso, a parte alcuni casi particolari, è possibile evitare il provvisorio andando immediatamente a consegnare la corona definitiva. Il tutto per darti un risparmio notevole in termini di costi e di tempi.

Andiamo infatti a vedere la differenza con le procedure “convenzionali” che facevamo fino a 2 anni fa…

Fatta l’impronta coi materiali da impronta “normali”, dopo circa 7/10 giorni si procederà ad avvitare sull’impianto un “moncone” su misura in titanio, pezzo che andrà a collegare la vite all’impianto stesso. Si verificherà con una lastra la perfetta connessione e quindi si procederà alla prova della struttura in metallo della corona definitiva (chiamata fusione). Oppure si proverà già la struttura in ceramica zirconia.

Una volta verificata la congruità si andrà ad eseguire una nuova impronta, chiamata “di posizione”, in cui verrà inserita la fusione, in quanto il moncone rimarrà in bocca e si procederà alla consegna e prova del provvisorio in resina.

Dopo altri 10-15 giorni si potrà procedere alla prova della corona rivestita in ceramica, valutando forma, colore e occlusione (chiusura). Se le prove avranno esito positivo nella stessa seduta sarà possibile procedere alla cementazione della corona definitiva, che rimarrà nella bocca del paziente. In caso contrario, rimettendo il provvisorio, si porteranno a termine le modifiche necessarie e la cementazione potrà essere eseguita dopo qualche giorno al massimo.

Implantologia

In alcune situazioni è possibile mantenere il provvisorio in bocca fino a 6 mesi.

Fa male mettere gli impianti ai denti?

È una domanda comune e molti pazienti sono preoccupati dal possibile dolore o dal fatto di dover inserire qualcosa di artificiale in bocca. La maggior parte dei nostri pazienti riferiscono pochissimo o spesso nessun dolore dopo la procedura. In realtà, molti pazienti non devono utilizzare neanche antidolorifici e/o antibiotici.

La procedura viene eseguita con l’anestesia locale e se, come molti, hanno paura del dentista, la sedazione cosciente potrebbe rendere tutto più piacevole.

Complicanze dell'intervento di Implantologia Dentale

Una delle paure dei pazienti è quella del rigetto dell’impianto ai denti. Va reso noto che in realtà non si tratta di un vero rigetto in quanto il titanio utilizzato è estremamente biocompatibile. In particolare può accadere, a volte per cause infettive o per altre condizioni, che l’impianto non si integri all’osso, ossia non diventi tutt’uno con esso. In questo caso è necessario svitarlo (cosa che avviene con facilità) e dopo che è guarito l’osso sarà spesso possibile reinserirlo in sicurezza!

Quanto costa un impianto dentale?

Molti si chiedono se possono permettersi gli impianti. I costi variano notevolmente a seconda delle vostre esigenze e desideri. Inoltre l’investimento sugli impianti viene ad essere “naturalmente” spalmato in quanto tra una fase e l’altra possono passare svariati mesi. La cosa importante è fare una visita per capire esattamente i costi e affidarsi ad una struttura di cui si abbia fiducia. È importante anche conoscere i materiali usati perché a volte dietro a prezzi molto bassi si cela o un professionista non esperto o materiali non ottimali.

Le nostre procedure sono svolte da professionisti con alto livello di competenza e professionalità, e ci sono una varietà di piani di pagamento compresi finanziamenti a tasso zero. Naturalmente, tutte le principali carte di credito sono accettate, in modo da poter ottenere le miglia aeree o punti premio.

implantologia centri specializzati

Lavoriamo ogni giorno per migliorare la vita delle persone

Se stai cercando un dentista a cui affidarti, siamo certi di poterti aiutare. Cerchiamo infatti soluzioni su misura, basate anche sulle tue esigenze di tempo e di budget.

Sappiamo quanto siano importanti le certezze!

I protocolli Microdent sono stati sviluppati in oltre 30 anni di pratica, migliaia di ore di studio e oltre 4300 pazienti trattati.

Le nostre qualità sono riconosciute

Ecco alcune testate giornalistiche che hanno parlato di noi

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna

Tel. 051 6232040

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2020

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite

Lunedì e Venerdi: 8.30-18.30 - Mercoledi: 8.30 - 19 - Martedì e Giovedì: 9.00 - 19.30 - Sabato (2 al mese) 9.00 - 15.30

Una storia lunga ormai 30 anni, fatta di passione per il proprio lavoro, amore per la tecnologia e con una sola missione: debellare la parodontite nei nostri pazienti con le tecniche meno invasive ed efficaci, preservando i denti il più possibile e abbattendo la paura del dentista.
© Microdent. Riproduzione Vietata anche se parziale - Powered by Mario Pompilio.

Perchè riteniamo che tutti abbiano il diritto di masticare e sorridere possibilmente con i propri denti…nella massima serenità.