Italian Dutch English French German Japanese Russian Spanish

Sbiancamento dentale con il Laser

Sbiancamento dentale con il Laser

Sbiancamento dentale a bologna e bari

Lo sbiancamento dei denti è uno dei trattamenti dentali più diffusi e richiesti presso lo Studio dentistico Dr Simone Stori per la cura e il miglioramento dell'aspetto della dentatura.

Eseguiamo molti sbiancamenti LASER con successo, che sono sicuri per i denti e non li rovinano come molti credono! Lo sbiancamento si può anche eseguire a casa con delle mascherine personalizzate.

Naturalmente ogni caso è diverso e quindi deve essere valutato individualmente.

Per quelli con colorazione media o con i denti ingialliti, tutte le tecniche sono ugualmente efficaci nello sbiancamento dei denti. Il nostro sbiancamento LASER è la nostra scelta più popolare. Ci vuole solo un'ora per completarlo, è indolore e dà subito un bel risultato! Un'altra opzione è la soluzione domiciliare che si esegue con delle mascherine eseguite su misura per te da portare per qualche ora durante il giorno col prodotto sbiancante. Questo metodo dura da due a quattro settimane per produrre risultati pari a quello di una seduta professionale.

Insomma, siamo in grado di darti i denti belli e bianchi che hai sempre voluto.

E se vuoi veramente il massimo, basta combinare le due tecniche per un sorriso da copertina!

Fumo di sigaretta, caffè, vino, bevande con coloranti e farmaci sono tra i più diffusi responsabili del danneggiamento dello smalto dentale e della cromia dei denti, provocando ingiallimento e macchie sulla superficie dentale. Negli ultimi anni si è affermata con grande successo la tecnica dello sbiancamento dentale basato sulla tecnologia laser, sostituendosi progressivamente ai metodi tradizionali a base di bicarbonato di sodio. Ecco come funziona.

Sbiancamento dentale con laser: la tecnica

Lo sbiancamento dentale basato sulla tecnica del laser avviene per via di un processo chimico attivato dal macchinario, e viene eseguito applicando sulla superficie dei denti un composto a base di perossido di idrogeno. Si tratta di un gel che, a contatto coi raggi del laser, rilascia molecole di radicali liberi in grado di penetrare nel dente fino a raggiungere la sede delle molecole responsabili della pigmentazione, dunque anche delle macchie e dell'ingiallimento dei denti. Il gel sbiancante, tramite un processo di ossido-riduzione, frantuma le molecole iperpigmentate in molecole più piccole e prive di colore (che verranno poi rimosse attraverso la pulizia), rendendo i denti visibilmente più bianchi e lucidi. L'effetto attivato dal laser tende ad essere massimamente visibile anche nei giorni successivi al trattamento, in cui i denti risulteranno ancora più bianchi.

Normalmente, lo sbiancamento dei denti con la tecnologia del laser si articola attraverso alcune fasi, in particolare:

- Accurata pulizia dentale

- Esame della cromia naturale dei denti

- Fotografia professionale dei denti prima del trattamento

- Applicazione del divaricatore della bocca

- Applicazione del gel sbiancante

- Attivazione del processo chimico mediante lampada laser (questa fase dura dai 15 ai 40 minuti)

- Pulizia dei denti per rimuovere il gel

- Fotografia del risultato a scopo di confronto

EFFETTI E CONSEGUENZE DEL TRATTAMENTO

Al termine del trattamento i denti risulteranno visibilmente più bianchi e lucidi, ma solo dopo alcuni giorni dall'applicazione del gel sarà possibile ottenere il risultato completo e definitivo.

Il trattamento sbiancante mediante laser è indolore e generalmente privo di rischi. Al termine della procedure è possibile avvertire un temporaneo aumento della sensibilità dei denti, un leggero bruciore alle gengive, un fastidio generale che scompare naturalmente nel giro di poche ore.

È fondamentale astenersi dal fumo di sigaretta e dall'assunzione di sostanze coloranti contenuti in bevande, caffè, vino rosso, tè nero, liquirizia, etc. onde evitare di compromettere i risultati ottenuti, per almeno una settimana successiva all'intervento. L'astensione definitiva dalle suddette sostanze contribuisce significativamente all'ottimizzazione e al mantenimento dei risultati. Per prolungare l'effetto dello sbiancamento con laser, è inoltre consigliabile eseguire una pulizia professionale dei denti ogni 6 mesi, osservare una corretta igiene dentale quotidiana che preveda un lavaggio accurato dei denti al termine di ogni pasto. In caso di mancata astinenza da sostanze in grado di alterare il colore dei denti, l'effetto sbiancate tenderà a sparire d attenuarsi nel giro di 12-24 mesi.

Controindicazioni del trattamento sbiancante con laser

Nonostante si tratti di un trattamento sicuro e non invasivo, esistono tuttavia alcune controindicazioni. Il trattamento di sbiancamento dei denti basato sulla tecnologia del laser non è consigliato in presenza di determinate condizioni: denti danneggiati o ipersensibili, patologie dentarie (carie, gengiviti, etc.), gravidanza e allattamento, patologie croniche, allergie agli agenti chimici contenuti nel gel sbiancante, da accertare tramite visita medica e odontoiatrica.

 

Oltre 2000 pazienti si affidano a Microdent, esponici il tuo caso e noi faremo di tutto per offrirti la soluzione migliore.